ISSN 2531-6931

Teresa De Vivo

Teresa De Vivo
17 POSTS0 COMMENTS
Teresa De Vivo si è laureata in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli ed ha successivamente conseguito un master di II livello in Affari Internazionali presso la LUISS Guido Carli di Roma con una tesi sul collegamento tra la corruzione e il traffico di esseri umani. Appassionata di diritti umani, da sempre si spende in favore della loro promozione e difesa. Attualmente riveste il ruolo di Coordinatrice di progetto presso Womenpreneur, un’organizzazione no profit che si occupa di women empowerment.

UE, nuove regole per rafforzare la migrazione lavorativa legale

Il 25 novembre 2021, il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione recante raccomandazioni alla Commissione sulla politica e la legislazione in materia di migrazione...

Equal Pay: Corte di giustizia europea e parità di retribuzione tra uomini e donne

La Corte di giustizia europea ha dichiarato che il principio di parità di retribuzione, sancito dall’art. 157 TFUE, può essere direttamente invocato per uno...

Responsabilità delle imprese per i danni ambientali e violazioni dei diritti umani

In una risoluzione di iniziativa legislativa, il Parlamento europeo ha chiesto alla Commissione l'adozione di una direttiva sulla due diligence in materia di diritti...

Colpo di stato in Myanmar

L’esercito guidato dal generale Min Aung Hlaing ha rovesciato il governo birmano eletto a novembre 2020 Il 1 febbraio scorso, l’esercito del Myanmar (Tatmadaw) guidato...

L’Ungheria non rispetta le norme sulla protezione dei richiedenti asilo – La pronuncia della Corte di Giustizia europea

Lo scorso Dicembre, la Corte di Giustizia europea ha condannato l’Ungheria per il mancato rispetto delle regole sull’asilo e per i rimpatri illegali   Con la...

Il nuovo regime globale di sanzioni dell’Unione Europea in materia di diritti umani

Il Consiglio dell’UE ha recentemente adottato una decisione e un regolamento che istituiscono per la prima volta un regime globale di sanzioni sui diritti...

Zona economica esclusiva italiana – La Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del Mare e la proposta di legge C. 2313

Il 5 Novembre 2020, la Camera ha approvato la proposta di legge “Istituzione di una zona economica esclusiva oltre il limite esterno del mare...

L’impatto della chiusura delle frontiere esterne dell’UE e della sospensione delle domande di asilo sui diritti umani dei richiedenti – Le raccomandazioni della Commissione...

Tra marzo e maggio 2020, alcuni Stati membri dell’Unione Europea, nel tentativo di contenere la diffusione del coronavirus, hanno chiuso le loro frontiere, interrotto...

Stay Connected

8,564FansLike
370FollowersFollow

Latest Articles

Proteste in Uzbekistan; scosse premonitrici o terremoto politico?

L’Asia Centrale torna ancora una volta sotto i riflettori internazionali a causa di proteste dal sapore di rivolte, è il turno dell'Uzbekistan. In data 2...

Borghi d’Italia e PNRR

Investire per costruire nuove speranze. Le realtà dei piccoli Borghi italiani e le nuove opportunità offerte dal PNRR.  Intervista al Presidente Regionale Unpli Campania,...

Un approccio “intermestico” di Israele nei confronti del conflitto in Ucraina

A causa delle dinamiche regionali e considerando la sua sicurezza, Israele ha sempre adottato una politica interna in funzione della sua politica estera e...

Le conseguenze dell’annullamento ope legis del carico fiscale e previdenziale 

L’annullamento ope legis del pertinente carico tributario comporta, senz’altro, la conseguente nullità iure superveniente della cartella di pagamento impugnata dal contribuente, con cessazione della...

Come cresce la frontiera delle diseguaglianze sociali: il razzismo ambientale

Un fenomeno strettamente connesso alla visione estrattivista, ma ad oggi poco approfondito e noto, prende il nome di “razzismo ambientale”: un inquadramento generale L’espressione fa...