ISSN 2531-6931

Caucaso

Nagorno-Karabakh conflict analysis: cause strutturali e prossime

Il Nagorno-Karabakh è una ferita che ormai sanguina ciclicamente nell’ex territorio dell’Unione sovietica. Tuttavia, azeri e armeni sono andati d’accordo per quasi la loro...

Nagorno-Karabakh conflict analysis: structural and proximate causes

Nagorno-Karabakh is a wound that cyclically bleeds in the former territory of the Soviet Union. However, Azerbaijanis and Armenians have been getting along for...

“Pace e diplomazia non sono la soluzione nel Nagorno-Karabakh”. Intervista a Sergey Ghazaryan

A cura di Domenico Nocerino e Valentina Chabert In concomitanza con una sessione parlamentare in Armenia, lo scorso 29 ottobre oltre 60.000 persone sono scese...

Mafia caucasica e disordini sociali: dalla Obšcina cecena alla guerra in Ucraina

Un’analisi storico-politica di reciproche influenze.  A cura di Francesca Boscariol La mafia russa e i gruppi etnici esistenti al suo interno Seppure i governi comunisti dell’Europa orientale...

Oltre la fede: la mediazione religiosa nel conflitto in Nagorno-Karabakh

Conscia del suo ruolo secolare di mediatore, la Chiesa Apostolica Armena supportata da associazioni religiose locali e dal Consiglio Ecumenico delle Chiese svolge un...

Intervista a Vahagn Khachaturyan Presidente della Repubblica dell’Armenia

A cura di Giuliano Bifolchi e Silvia Boltuc. Traduzione di Valentina Chabert Considerando l’attuale contesto geopolitico del Caucaso meridionale, abbiamo discusso con Vahagn Khachaturyan, Presidente...

Francia: il Senato approva una risoluzione che condanna l’Azerbaijan

Con 295 voti favorevoli e 1 contrario, in Francia il Senato ha votato la risoluzione di condanna che richiede al Governo di imporre sanzioni...

Celebrato a Roma il Giorno della Vittoria dell’Azerbaigian 

L'8 novembre la Repubblica dell'Azerbaigian ha celebrato la festa nazionale del Giorno della Vittoria nella nuova Ambasciata a Roma. Segue la nota stampa.  "L'8 novembre la...

Seguici su

8,564FansLike
370FollowersFollow

ARTICOLI RECENTI

Turchia: un terremoto anche politico?

La Turchia, colpita insieme alla Siria da un violentissimo terremoto conta ancora i suoi morti ma le scosse politiche di questo evento sembrerebbero essere...

La politica energetica della Turchia nel Mediterraneo allargato

Negli ultimi anni, Ankara si è rivelata un attore particolarmente dinamico in tutta la regione del Mediterraneo allargato. La crisi energetica internazionale conferisce alla...

Croazia: il compimento del «destino europeo» e il futuro di Schengen

Il 1° gennaio 2023, a distanza di nove anni e mezzo dall’adesione all’Unione europea, la Croazia è entrata tra le fila degli Stati membri...

Proteste e tensioni in Israele: gli effetti del governo Netanyahu VI

Fermento e apprensione fra gli israeliani, decine di manifestazioni in tutto il Paese contro il Governo Netanyahu di estrema destra e il pugno di...

Pakistan, morto l’ex presidente Musharraf

L'ex presidente pakistano Pervez Musharraf è morto a seguito di una prolungata malattia in un ospedale di Dubai, dopo anni di esilio. L'ex presidente pakistano...