ISSN 2531-6931

Home Opinio Focus

Focus

Ruanda 1994: questa non è una storia molto importante; o forse è una storia troppo importante per essere dimenticata.

Per farsene un’idea basta guardare i dati, i numeri: oltre cinquecentomila i morti tra l’Aprile e il Luglio del 1994 in Ruanda. Un genocidio....

La Svezia torna alle armi

Il governo svedese ha reintrodotto la coscrizione militare obbligatoria per i suoi cittadini Il governo svedese, lo scorso marzo, ha deciso di reintrodurre la coscrizione...

Il CPEC e il ruolo dell’Iran in Asia

Dalla fine delle sanzioni, l'Iran ha cercato di attirare capitali stranieri, principalmente in Europa, nel settore energetico e società occidentali hanno inviato diplomatici e...

Chaupadi, Chhue, Dadeldhura, Achham, Chueekula, Humla: nomi diversi, stessa straziante tradizione

Una triste realtà, a molti sconosciuta, tuttora vissuta dalle giovani donne nepalesi. Si tratta di una deplorevole e antica tradizione, tipica delle famiglie Hindu del...

C’è dell’immigrazione in Danimarca

L’immigrazione vista dall’interno del Regno ed i suoi effetti in Europa e nel mondo Negli ultimi mesi si è molto discusso il ruolo del Nord...

I rapporti tra Unione Europea e Stati Uniti: tra continuità e rottura

Le recenti misure adottate dall'amministrazione Trump negli Stati Uniti e le forti critiche di quest’ultimo all'Europa hanno avuto finora deboli reazioni da parte dei...

I morti di Gao e le difficoltà del processo di pace in Mali

Dietro l’attentato al campo militare, i miliziani di Al-Mourabitoun   Lo scorso 18 gennaio, il più grave atto terroristico dallo scoppio della crisi ha colpito un...

Le reti del Caucaso ed il futuro del Caspio

Nel luglio 2011 è entrata in funzione, a pieno ritmo, la linea ferroviaria che parte dalle Cina e arriva a Duisburg, in Germania, passando...

Seguici su

8,564FansLike
370FollowersFollow

ARTICOLI RECENTI

In Honduras la svolta socialista: vince Xiomara Castro

Le elezioni generali in Honduras del 2021 si sono tenute il 28 novembre per l'elezione del Presidente e il rinnovo del Congresso nazionale. Ha...

L’India: il nazionalismo indù può destabilizzare l’Asia meridionale

La corsa precipitosa dell'India per diventare uno stato confessionale indù minaccia di destabilizzare l'Asia meridionale. Il Bangladesh potrebbe essere il primo tassello di un...

Elezioni Kirghizistan tra bassa affluenza e problemi tecnici

I risultati preliminari delle elezioni parlamentari del 28 novembre in Kirghizistan ci dicono due cose: che i kirghisi sono disaffezionati alla politica e che...

Ucraina potenziali ruoli geopolitici

Sabato 27 novembre si è svolta una Conferenza Web & Tavola Rotonda dal titolo "Ucraina, potenziali ruoli geopolitici". Organizzata da Polis Etica. Lo scopo?...

Call for Papers “Geopolitica dell’Energia Nucleare in Eurasia”

Opinio Juris con SpecialEurasia, CeSEM - Centro Studi Eurasia Mediterraneo lanciano la Call for Papers "Geopolitica dell'Energia Nucleare in Eurasia" il cui fine è...