Se il volto di Yevgeny Prigozhin è ormai famoso, poco o nulla sappiamo del fondatore del gruppo Wagner: il colonnello Dmitry Utkin.


Le immagini del tentato golpe ad opera della Wagner hanno fatto il giro del mondo. Sono ancora tanti i misteri che aleggiano sul contenuto della trattativa che ha portato al dietro-front dei mercenari arrivati a circa 200km da Mosca. Ad oggi appare ancora incerta la sorte di Yevgeny Prigozhin leader sul campo del gruppo Wagner. Ma su tutti c’è ancora un enorme mistero: chi è Dmitry Utkin?
Sappiamo che i principali leader della compagnia militare privata Wagner, associati all’uomo d’affari di San Pietroburgo, l’ex chef di Putin Yevgeny Prigozhin, sono il direttore generale della compagnia di sicurezza militare Konvoy Konstantin Pikalov.  Pikalov è nato il 23 luglio 1968, ha prestato servizio vicino a San Pietroburgo. spesso indicato con il suo nome in codice «Mazay», è un altro veterano delle forze armate russe che si ritiene sia responsabile delle operazioni nel continente africano.
L’ex colonnello è a capo della società di sicurezza privata Konvoy, che ha sede a San Pietroburgo e ha fornito servizi di sicurezza a consulenti russi che lavorano con alti funzionari in diversi paesi africani tra cui la Repubblica Centrafricana (Car), il Madagascar e il Mozambico.

Andrei Troshev, un ex colonnello delle forze armate che si è guadagnato il titolo di «Eroe della Federazione Russa» per il suo servizio militare, la più alta onorificenza militare della Russia.
Igor Kostyukov, 62 anni, è un ammiraglio navale decorato di riconoscimenti militari, ma soprattutto – da novembre 2018 – è il capo dell’unità di intelligence militare russa del GRU.
Alexei Dyumin, ex guardia del corpo personale e confidente del presidente, è il viceministro della difesa e vice capo del GRU. Il suo coinvolgimento diretto nell’annessione della Crimea gli è valso una promozione alla carica di tenente generale e da allora ha riscosso molto successo politico come governatore della regione russa di Tula. E poi c’è lui Dmitry Utkin.

Dmitry Valeryevich Utkin – Herr Wagner

Secondo la narrazione ufficiale, Wagner ha preso il nome dallo pseudonimo di Dmitry Utkin – Herr Wagner. Di lui ci sono poche foto, ma sappiamo che Utkin è nato l’11 giugno 1970, era un ufficiale di carriera e ha assistito a entrambe le guerre cecene. All’inizio degli anni 2000 è stato trasferito nella città di Pečory vicino al confine con l’Estonia, dove ha servito per dieci anni come comandante della 2a brigata GRU Specnaz, i corpi speciali russi.
Negli anni 2010, Utkin ha iniziato a lavorare per il Corpo slavo[1] che ha preso parte alle ostilità in Siria. Quindi, nel 2014, è stato creato il Wagner PMC, che, secondo le pubblicazioni, si è formato presso la base del GRU vicino a Krasnodar.

Leggi anche:

Le principali operazioni

Nel 2014-2015, la struttura del Wagner, guidata da Utkin, ha operato anche nei territori delle regioni di Donetsk e Lugansk occupate da militari e mercenari russi. Pertanto, il Servizio di sicurezza dell’Ucraina (SBU) ha assicurato che i militanti PMC sono stati coinvolti nell’abbattimento dell’aereo da trasporto militare ucraino Il-76 a Luhans’k il 14 luglio 2014, a seguito del quale sono state uccise 49 persone, nell’assalto di l’aeroporto di Luhans’k e la città di Debal’ceve, nella regione di Donetsk.
Da ottobre 2015 almeno fino al 2018 la Wagner ha agito operato in Siria in sostegno del regime di Bashar al-Assad.
Nel 2017-2019 la Wagner hanno combattuto in Sudan in sostegno del dittatore Omar Bashir.
Nel marzo 2019 si è saputo della presenza di almeno 300 mercenari della Wagner in Libia durante la guerra civile seguita alla caduta di Gheddafi. La Russia, che ha sostenuto Gheddafi per molti anni (come prima dell’URSS), sta sostenendo l’avversario delle attuali autorità a Tripoli, il Generale Haftar.
Per le sue attività, Utkin è stato oggetto di numerose restrizioni: sanzioni dagli Stati Uniti (dal 2017), divieto di entrare in Ucraina (2018), Consiglio dell’Unione Europea ha introdotto misure restrittive nei confronti di Utkin e di altre persone associate al gruppo Wagner (2021), e dallo scoppio della guerra in Ucraina anche Gran Bretagna, Australia, Nuova Zelanda, Canada, Svizzera e Giappone.


Note

[1] Il Corpo Slavo (russo :Славянский Корпус ) è una compagnia militare privata, registrata a Hong Kong , che ha combattuto nella guerra civile siriana.


Foto copertina:Dmitrij Valer’evič Utkin