ISSN 2531-6931

Giovanni Rasi

Giovanni Rasi
4 POSTS0 COMMENTS
Giovanni Rasi ha conseguito la Laurea Triennale in Sviluppo e Cooperazione Internazionale presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna con la tesi “La Libia di Gheddafi” con la supervisione del Chiar.mo Prof. Mario Zamponi. Ha inoltre approfondito e sviluppato il suo interesse riguardo alla geopolitica e alle relazioni internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano conseguendo la Laurea Magistrale in Politiche Europee e Internazionali con la tesi “Risorse idriche e sicurezza: il fiume Nilo e il Renaissance Dam Project” con la supervisione della Chiar.ma Prof.ssa Beatrice Nicolini.

La geopolitica della fame: come la guerra tra Russia e Ucraina sta affamando l’Africa

Il conflitto sta bloccando l’export di grano ucraino nei Paesi del continente, a favore invece di quello russo. L’approvvigionamento non è sufficiente e rischia...

L’Africa parla russo:  la strategia di Putin tra accordi commerciali e gli effetti della Guerra con l’Ucraina.

A Cina e Turchia si unisce alla tavola africana la Russia con la forte presenza della Wagner e l’aumento degli investimenti nel continente. Durante la...

Il ruolo strategico di Gibuti

Un piccolo Stato tra grandi interessi mondiali. Gibuti è uno Stato dell’Africa orientale situato nel Corno d’Africa confinante a nord con l’Eritrea, a ovest con...

Delta del fiume Niger: da oasi verde a inferno rovente

Nigeria tra conflitti etnici ed inquinamento La Nigeria è lo stato più popoloso dell’Africa con oltre 200 milioni di abitanti. La sua economia si basa...

Stay Connected

8,564FansLike
370FollowersFollow

Latest Articles

Turchia: un terremoto anche politico?

La Turchia, colpita insieme alla Siria da un violentissimo terremoto conta ancora i suoi morti ma le scosse politiche di questo evento sembrerebbero essere...

La politica energetica della Turchia nel Mediterraneo allargato

Negli ultimi anni, Ankara si è rivelata un attore particolarmente dinamico in tutta la regione del Mediterraneo allargato. La crisi energetica internazionale conferisce alla...

Croazia: il compimento del «destino europeo» e il futuro di Schengen

Il 1° gennaio 2023, a distanza di nove anni e mezzo dall’adesione all’Unione europea, la Croazia è entrata tra le fila degli Stati membri...

Proteste e tensioni in Israele: gli effetti del governo Netanyahu VI

Fermento e apprensione fra gli israeliani, decine di manifestazioni in tutto il Paese contro il Governo Netanyahu di estrema destra e il pugno di...

Pakistan, morto l’ex presidente Musharraf

L'ex presidente pakistano Pervez Musharraf è morto a seguito di una prolungata malattia in un ospedale di Dubai, dopo anni di esilio. L'ex presidente pakistano...